Come si pratica lo Jin Shin Jyutsu®

Jin Shin Jyutsu® è un metodo di guarigione o meglio un’arte di vivere innata in tutti gli uomini

Nel Jin Shin Jyutsu esistono 26 “serrature di salvaguardia “ d’energia, che portano vitalità nel nostro corpo, che tra di loro sono collegati con dei percorsi ben stabiliti.


Se vengono bloccate una o più di queste serrature si crea un ristagno che può interrompere il flusso d’energia nella zona interessata e se persiste per lungo tempo ci porta ad sentirsi pesante, non in forma, e alla fine ad ammalarci.
Semplicemente posando le mani su zone definite del corpo – su le serrature di salvaguardia – ognuno può equilibrarsi e con questo entrare in armonia con se stessi. Inconsciamente con le nostre mani tocchiamo queste zone del corpo.

Nelle foto accanto si possono vedere una parte dei flussi energetici che possiamo armonizzare con le nostre mani.

Posando le mani su le serrature di salvaguardia, di regola le nostre dita rimangono per circa 3 a 5 minuti su ogni posizione

Le nostre mani funzionano come cavi d’accensioni, appena noi gli posiamo sulle “serrature di salvaguardia” nostro corpo risponde e l’energia comincia a fluire.